Aumentare iscritti Youtube in 10 passi!

Scritto da: Matteo Androvandi In: YouTube Su: Commento: 0 Colpire: 38

aumentare iscritti youtube in 10 passi

In tanti vogliono aumentare iscritti Youtube, soprattutto se consideriamo che questa piattaforma ad oggi è il secondo motore di ricerca più grande in assoluto, ricevendo più di 30 milioni di visitatori al giorno e 5 miliardi di ricerche al mese, insomma, numeri incredibili!

Ignorare un canale come questo è da folli, ecco perchè dal momento in cui si opta per l'iscrizione Youtube entrano in ballo tanti altri aspetti e si vuole crescere in fretta, a volte in modo sbagliato, ecco dunque che avere una buona strategia può sicuramente fare la differenza.

La competizione è ormai spietata e più di un utente, per crescere compra iscritti Youtube, ma al di la di questo aspetto, che è chiaramente molto importante, ricorda che devi imparare a distinguerti dalla massa, ed a tal proposito eccoti ben 10 consigli estremamente validi.

  1. Pubblica video di alta qualità: su questa piattaforma ce ne sono tanti di video la cui qualità è pessima, non seguire il loro esempio e portati avanti, dove assieme ad una corretta pianificazione dovrai essere in grado anche di curare al meglio ogni tua produzione.

  2. 10 secondi per convincere: a volte è proprio una corsa contro il tempo, ma se intendi aumentare iscritti Youtube dovrai tenere ben a mente che circa il 20% dei visitatori sceglie se gustarsi il video o skippare in soli 10 secondi, i primi ovviamente, quindi concentrati per inserire contenuti interessanti e fallo sin da subit

  3. Il trailer: inserirne uno è fondamentale, ma devi concentrarti su ben 3 aspetti, ovvero che non dovrà superare i 60 secondi, deve essere necessariamente in linea con il tuo video, ed in qualche modo deve anche fornire informazioni importanti. Con il trailer puoi anche andare ad inserire una call to action, quindi un vero e proprio invito all'azione, così da riuscire ad agganciare i visitatori e trasformarli in potenziali iscritti al tuo canale.
    Il trailer ha un duplice compito da come puoi vedere e poi potrà anche incuriosire il visitatore, ma non sfruttarlo per dare tutte le informazioni del caso, insomma, tienili sulle spine, perchè la risposta ad eventuali quesiti dovranno trovarla proprio nel video

  4. Occhio alla lunghezza: non devi mai annoiare, ed a volte rischieresti di farlo se il tuo video è esageratamente lungo, quindi ricorda di essere incisivo e rapido, con un contenuto che non dovrà superare i 15 minuti. Poniti degli obiettivi all'apertura del tuo canale, il primo dovrà essere quello di crescere, quindi fallo nel modo giusto seguendo questi consigli, ed una volta che ottieni iscritti su Youtube, potrai anche pensare alla monetizzazione.

  5. Crea le Playlist: in questo modo farai ordine, sarà molto più semplice trovare video di riferimento, sia per te che ne sei il produttore, che per i tuoi visitatori e chiaramente rendendo loro le cose più semplici otterrai una maggior fidelizzazione nel tempo.



Arricchisci la tua strategia di crescita!

Abbiamo altri 5 consigli che dovrai sempre tenere ben a mente, seguendoli tutti alla lettera, ed in modo costante, riuscirai sicuramente ad ottenere risultati interessanti vedrai.

  1. Reglarità: non devi pubblicare i tuoi video ogni santo giorno, ma almeno una volta alla settimana; comincia in questo modo e soprattutto sii costante, fallo sempre, solo in questo modo potrai crescere, ed anche la tua visibilità aumenterà nel tempo.

  2. La pubblicità conta: ecco questa può aiutarti tantissimo, ma non sperperare tutti i tuoi risparmi inutilmente, al contrario, stabilisci un budget, cerca di non oltrepassarlo e sfruttalo per spingere i tuoi banner, annunci video e messaggi in stile pop - up.

  3. La forza dei perchè: la tua banalità potrebbe farti perdere tantissimi potenziali iscritti, quindi impara sempre a differenziarti e sfrutta i tuoi contenuti per dare un valido motivo, a tutti i visitatori, per entrare a far parte del tuo progetto restando così sempre informati su ogni video, inoltre inserisci anche contenuti aggiuntivi di sicuro interesse.

  4. Ottimizzazioni: il canale deve essere perfetto sotto tutti i punti di vista, quindi comincia con l'analizzare i titoli dei tuoi video ed includi al loro interno alcune parole chiave, successivamente potrai inserire anche i sottotitoli e mi raccomando a curare per bene anche la descrizione, fai in modo che sia divertente, ma completa, in grado di sposarsi appieno anche con i tag che andrai a piazzare.

  5. La concorrenza: analizza i tuoi competitors, perchè questi possono fornirti tante informazini interessanti, valuta il tipo di contenuti pubblicati, la cadenza e la durata, ma controlla per bene anche il lavoro di ottimizzazione che è stato fatto, prendi quindi spunto da eventuali aspetti che li contraddistinguono ed arricchisci la tua strategia.

 

Ora sai come avere tanti iscritti su Youtube, quindi dacci dentro!

Commenti

Lascia il tuo commento